COPPA TICINO CROSS LAUBE GREENKEY

BANCO LE PRIME DECISIONI IN COPPA A POCHI GIORNI DAI CAMPIONATI TICINESI

– La coppa Ticino di cross FTAL Laube Greenkey vivrà il gran finale nello spazio di sei giorni in questo inizio di febbraio. Si parte domenica con il cross di Banco che grazie alla passione delle Frecce Gialle è presto entrato nei cuori dei crossisti, un percorso tecnico e suggestivo ed un ambiente unico sono la ricetta del successo. GlI atleti avranno poi solo sei giorni prima di contendersi i titoli cantonali nei prati della Monda di Vezia. La gara della SAM sarà il momento di chiusura della stagione cantonale con la premiazione della coppa Ticino di cross FTAL Laube Greenkey. Una novità per i giovani specialisti della campestre sarà la trasferta della selezione Ticino U18 ed U20 ad Alà dei Sardi il 16-17 Febbraio per un quadrangolare. A marzo seguiranno i campionati svizzeri e la trasferta per U14 e U16 a Cortenova.

Nella corsa alla vittoria in coppa diverse assenze dei favoriti a Gordola hanno rimescolato le carte, con gli assenti che sono obbligati ad ottenere punti per rimanere in classifica. Lo scorso fine settimana diversi protagonisti della coppa Ticino hanno brillato sui 1000 al meeting indoor di Macolin.

La gara degli attivi sui 9 km alle 11.30 sarà il cuore del cross di Banco, Lukas Oehen sui prati di casa potrebbe festeggiare la seconda vittoria consecutiva in coppa Roberto Delorenzi al rientro da un infortunio difficilmente riuscirà ad impensierire il grande favorito. Tobia Pezzati (ATM) convincente a Gordola completerà il terzetto di testa. Tra gli U20 saranno il leader di coppa Ismail Sebgatullah (SAL) dovrà vedersela con il forte triatleta Sasha Caterina (Triunion) sul podio di coppa troviamo Enea Ratti (GAD) e Mattia Verzaroli(GAB). In chiusura si correrà il cross corto Tommaso Marani,primo in coppa, se la vedrà con Roberto Delorenzi, che gli contende la coppa, e Marco Maffongelli in netto crescendo di forma.

La gara femminile sui 4.5 si correrà alle 13.00. Evelyne Dietschi (SAL) potrà festeggiare la coppa dopo una grande stagione- Emma Lucchina (Vigor) e Cecilia Conforto Galli (SAL), che la seguono in coppa, lottano in un folto gruppo che comprende n Elena Pezzati (ATM),Manuela Falconi (SFG Biasca), favorita tra le W40, ed il trio U20 Rachele Botti, Elisa Bertozzi (USC) e Chiara Ghielmini (Vigor) . Nella stessa gara corrono gli U18 , l’imbattuto Daniele Romelli saltando Gordola ha lasciato spazio in coppa al terzetto GAB Luca Innocenti, Filippo Balestra, Siro Gentilini.

Tra le ragazze U18 la fortissima Zoe Ranzoni (Virtus) ha vinto la coppa, ma la rientrante Letizia Martinelli non è così distante. Cecilia Ferrazzini (Virtus) , Giorgia Merlani (USC) e Siria Cariboni (GAB) lottano per il podio. Tra le U16 podio Vigor con Giulia e Sara Salvadé davanti a Margherita Croci Torti tra i ragazzi Yannis Müller (ASM) precede Ruben Leu (USC) de il compagno Noah Weibel. Per la vittoria di giornata i favoriti sono Giulian Guidon (GAB) e il terzetto della Triunion capitanato da Pietro Ghielmetti.

Tra gli M40 Elia Stampanoni dovrà firmare una doppietta per togliere il trofeo al fratello Jonathan . Il terzetto RCB Enrico Cavadini (M50), Gaetano Genovese (M60), Katharina Wangler (W60), assenti a Gordola, hanno riaperto la lotta per la coppa. Tra gli M50 ci sarebbe un bel duello tra Davide Gambonini eAndrea Laffranchini.

Tra i più giovani vincendo Tosca Del Siro (GAD) Gioele De Marco (ASM) Benedetta Bettega (SVAM) e Tristan Piau (FGM) festeggerebbero la coppa.

Nella classifica a squadre il titolo come da tradizione è già quasi in Capriasca in lotta per il podio Vigor e GAB

Leonida Stampanoni

Scroll to top