CT indoor 2019 – Lungo Triplo Peso Alto

Quattro titoli alla SAB, due alla Tahou

– Ai Campionati ticinesi indoor di salti e lanci, quattro titoli alla SAB, con la doppietta di Maëva Tahou, due all’ASSPO e uno a testa per Virtus e USC –

FTAL/elista – Sabato l’ASSPO Riva San Vitale ha organizzato i Campionati ticinesi indoor nelle discipline del lungo, triplo, peso e salto in alto che hanno attirato sulle pedane della Palestra Regazzi di Tenero-Gordola quasi tutti i migliori interpreti dell’atletica cantonale.

I primi otto titoli del 2019 sono andati alla SAB Bellinzona (con quattro ori), ASSPO (due ori), Virtus Locarno e USC Capriaschese (uno oro ciascuno). A livello individuale spiccala doppietta lungo e triplo dell’ancora U18 Maëva Tahou della SAB, che ha vinto i due titoli, assoluti, con 5.27 metri e rispettivamente 11.29 metri. Nel combattuto concorso del lungo ha preceduto Mia Vetterli dell’USA Ascona di soli 11 centimetri (5.16 m) e, bronzo, Nina Altoni della SFG Airolo, pure lei con la misura di 5.16, ma un secondo miglior salto di un centimetro più corto rispetto alla Vetterli. Sopra i cinque metri anche altre due atlete della SAB, Bernadette Gervasoni e Ulla Rossi. Nel triplo alle spalle della Tahou (11.29 m) si è inserita proprio la Gervasoni con 10.99 metri, al terzo rango Sofia Giudici dell’ASSPO (10.16 m). La polivalente Ulla Rossi, pure lei ancora U18, si è invece imposta nell’alto femminile salendo fino a 1.60 metri e precedendo la Vetterli (1.55 m) e Elena Storni (Frecce Gialle Malcantone).

Nel salto in alto al maschile, Leocard Garbani Nerini della Virtus è salito fino a 1.95 metri, precedendo Riccardo Durini della Vigor Ligornetto (1.87) e Nicolas Lazaro dell’USA con 1.84 metri. Nel lungo titolo assoluto al giovane U18 Christian Reboldi della SAB che al quarto tentativo ha piazzato il suo miglior salto a 6.59 metri che gli ha permesso di prevalere su Nicola Fumagalli del GAB (6.30 m) e su Elia Tognini della SFG Biasca (6.03 m).

Nel triplo maschile vittoria per l’ASSPO grazie a Matteo Zariatti che, al primo balzo, ha ottenuto la misura di 12.31 metri, precedendo il vincitore del lungo Reboldi (11.95 m) e il compagno di club Emanuele Lopa (11.73 m).

Nel getto del peso vittoria per Giada Battaini dell’USC che con i 4 kg ha colto il personale di 11.34 metri, avvicinando anche il primato ticinese U20 di 11.51 m, stabilito nel 2017 da Eleonora De Putti. Alle spalle della capriaschese, argento per Nina Altoni della SFG Airolo con 9.95 m e bronzo per Cecilia Parravicini dell’AT Mendrisiotto con 9.63 m. Tra gli uomini titolo ticinese per Stefano Morandini dell’ASSPO che con una serie di sei lanci tutti abbondantemente sopra gli 11 metri (migliore misura di 11.72 m) ha colto la vittoria precedendo Jan Colombini del GAB (10.45 m) e Mauro Stucchi, della SAB (10.33 m). Nelle categorie giovanili, prove senza titolo in palio, vittoria con 14.11 metri per Gian Vetterli dell’USA tra gli U20 (6 Kg) e per Ismael Ferracin di Airolo con 11.48 tra gli U18 (5 Kg).

Le gare indoor proseguono ora oltre Gottardo il 20 gennaio con un appuntamento a San Gallo e il 26 e 27 a Macolin, mentre in Ticino si tornerà a gareggiare mercoledì 30 gennaio a Locarno per i Campionati Ticinesi assoluti indoor corse (60 e 60 ostacoli).

Risultati, calendario e programmi su www.ftal.ch

Tutti i medagliati dei Campionati ticinesi indoor 2019 lungo, triplo, peso e salto in alto

Alto

Ulla Rossi, SAB, 1.60 m, Mia Vetterli, USA, 1.55 m, Elena Storni, FGM, 1.25 m

Leocard Garbani Nerini, Virtus, 1.95 m, Riccardo Durini, Vigor, 1.87 m, Nicolas Lazaro, USA, 1.84 m

Lungo

Christian Reboldi, SAB, 6.59 m, Nicola Fumagalli, GAB, 6.30 m, Elia Tognini, SFGB, 6.03 m

Maëva Tahou, SAB, 5.27 m, Mia Vetterli, USA, 5.16 m, Nina Altoni, SFGA, 5.16 m

Triplo

1 Maëva Tahou,SAB, 11.29 m, Bernadette Gervasoni, SAB, 10.99 m, Sofia Giudici, ASSPO, 10.16 m

1 Matteo Zariatti, ASSPO, 12.31 m, Christian Reboldi, SAB, 11.95 m, Emanuele Lopa, ASSPO 11.74 m

Peso

Giada Battaini, USC, 11.34 m, Nina Altoni SFGA, 9.95 m, Cecilia Parravicini, ATM, 9.63 m

Stefano Morandini, ASSPO, 11.72 m, Jan Colombini, GAB, 10.45 m, Mauro Stucchi, SAB, 10.33 m

FTAL/elista

Scroll to top