CTCross LAUBE GREENKEY

A GORDOLA SI GAREGGIA PER LA COPPA TICINO E PER LA CROSS CUP NAZIONALE

– Lest  – Sabato a Gordola si correrà la quinta tappa della coppa Ticino di cross FTAL Laube, Greenkey. La gara, organizzata dalla SAG Gordola, aprirà il 2019 agonistico nel nostro cantone che proseguirà poi già mercoledì con il trittico della velocità al Palexpo di Locarno.
La manifestazione comincerà alle 12.00, sul circuito di 1600 m disegnato nei boschi della golena della Verzasca. La prova prevede delle distanze lunghe per tutte le categorie. Al via potrebbero presentarsi diversi atleti da oltre Gottardo perché, per i giovani U20, U18, U16, la gara sarà valida per la cross cup di Swiss Athletics che si chiuderà il 9 marzo con i campionati svizzeri di Chailly sur Montreux. La cross cup regala ai nostri atleti prestigiosi premi, che stimoleranno la crescita tecnica degli atleti.

La coppa Ticino ha vissuto una prima parte di successo con una media di 443 atleti al via in ogni appuntamento. Molti dei favoriti sono riusciti a chiudere il 2018 imbattuti ed ora, vincendo sabato, potrebbero già prenotare in anticipo il successo finale.

Negli attivi, la gara prevede 9.6 km, al comando della coppa troviamo Elhousine Elazzaoui che precede il detentore del trofeo Lukas Oehen (FGM) e Roberto Delorenzi (USC). Tra i possibili nelle singole gare Adriano Engelhardt, fresco di primato ticinese sui 10 km, e Tobia Pezzati. Delorenzi guida anche la classifica del cross corto davanti al giovane Tommaso Marani (SAL). Alle 14.20 ci sarà la gara femminile sui 5.2 km Tra le attive Evelyne Dietschi (SAL) sta dominando la scena davanti alle due giovani Emma Lucchina (Vigor) e Cecilia Galli Conforto (SAL).

Le gare giovanili saranno certamente interessanti. Tra gli U20, in gara sugli 8 km, Ismail Sebgatullah (SAL) domina la classifica davanti a Enea Ratti (GAD) e Mattia Verzaroli (GAB). Attenzione anche ai triathleti Sasha Caterina e Andrea Alagona. Dal Triathlon arriva anche Rachele Botti (USC) prima tra le ragazze; lotta serrata alle sue spalle tra la sua compagna Elisa Bertozzi e Chiara Ghielmini. Gli U18 si sfideranno sui 5.2km assieme alle U20. Daniele Romelli (Vigor) domina su un pacchetto di atleti GAB guidati da Luca Innocenti e Filippo Balestra. Tra le ragazze Zoe Ranzoni (Virtus) è imbattuta ad inseguirla la sua compagna Cecilia Ferrazzini e Siria Cariboni (GAB). Attenzione al rientro di Letizia Martinelli vincitrice della coppa ticino U16 lo scorso anno. Nella categoria U16 tris Vigor al comando con Giulia e Sara Salvadé davanti a Margherita Croci Torti. Tra i ragazzi la triunion domina le gare ma in coppa Yannis Müller (ASM) guida su Ruben Leu (USC) e Noah Weibel (ASM).

Nelle categorie masters quattro atleti sono imbattuti: Manuela Falconi (SFG Biasca) e i tre RCB Enrico Cavadini (M50), Katharina Wangler (W50), Gaetano Genovese (M60). Tra gli M40 solo Elia Stampanoni (USC) può impedire il nono successo in 10 anni per il fratello Jonathan.

Nelle categorie dei più giovani Gioele De Marco (ASM), Tristan Piau (FGM), Benedetta Bettega (SVAM) e Tosca Del Siro (GAD) sono al comando della classifica.

Nella classifica per società l’USC vede oramai la vittoria da vicino dietro appaiate lottano Vigor Ligornetto e GAB Bellinzona. La coppa Ticino vivrà poi il gran finale ad inizio febbraio con 2 gare in sei giorni domenica 3 il cross di Banco e sabato 9alla monda di Vezia per i campionati ticinesi.

Leonida Stampanoni

Scroll to top