as monteceneri

CTC LAUBE GREENKEY #2

ATLETICA SABATO DAL CROSS DI CAMIGNOLO ALLA FESTA DEGLI ATLETI

-LEST– Sabato sarà una giornata intensa per la FTAL si comincerà infatti alle 10.00 alle scuole di Camignolo con il cross organizzato dall’AS Monteceneri valido quale seconda prova della Coppa Ticino FTAL Laube- Greenkey. In serata al centro sportivo nazionale di Tenero alle 19.00 festa degli atleti una serata per celebrare i protagonisti della stagione 2018. Accanto ai nazionali ticinesi Ajla Del Ponte, Daniele Angelella,Mattia Tajana, Ricky Petrucciani, Filippo Moggi, Emma Piffaretti, Christian Reboldi, Tessa Tedeschi Mara Moser ci saranno le premiazioni delle classifiche FTAL dal Gran Prix al Trofeo Giovanile. Sul palco saliranno anche i campioni ticinesi di mezza maratona e gare multiple ed i finalisti dei progetti giovanili. Ci sarà anche la premiazione della Coppa Ticino FTAL Laube- Greenkey 2018.

L’ASM è pronta accogliere un mezzo migliaio di crossisti che a partire dalle 10.00 animeranno la seconda prova della coppa. Sul vallonato circuito di 1.6 disegnato attorno alla scuola media le distanze rispecchieranno quelle del debutto a Dongio. Si comincerà con le prove dei più giovani cui seguiranno nella parte centrale a partire dalle 11.40 ci saranno le gare principali per finire poi con le categorie U16, U18 ed il cross corto.

Gli M20 gareggeranno sugli 8km alle 11.40, accanto ai protagonisti di Dongio, Adriano Engelhardt, Roberto Delorenzi, Tobia Pezzati e Lukas Oehen, debutterà il capriaschese Elazzaoui Elhousine, grande protagonista della scena podistica cantonale nel 2018 capace di correre 1h11′ sulla mezza a Lugano. Le altre categorie M40,M50,M60 ed U20 si fermeranno a 6.4 km. Attesa per la gara U20 con i promettenti Ismail Sebghatullah, Sasha Caterina, Enea Ratti e Mattia Verzaroli. Tra i masters i fratelli Elia e Jonathan Stampanoni, Enrico Cavadini, Giuseppe Gioia duelleranno ai primi posti.

Alle 12.20 ci sarà la gara femminile con Evelyne Dietschi certamente nel ruolo di chiara favorita, alle sue spalle l’equilibrio è sovrano. Tra le protagoniste le due giovani nazionali di orientamento Elena Pezzati ed Elisa Bertozzi, le W20 Emma Lucchina e Cecilia Conforto-Galli, e le W40 Manuela Falconi, Susanna Serafini, e Jeannette Bragagnolo. Nella stessa gara sui 4.8 km ci saranno anche gli U18 con Daniele Romelli favorito rispetto ad un quintetto di atleti interessanti. Le ragazze gareggeranno sui 3.2 km con tutte ad inseguire Zoe Ranzoni. Nella stessa gara ci saranno gli U16 che vedono una folta schiera di atleti del GAB nelle prime posizioni tra le ragazze invece la Vigor a Dongio ha firmato una tripletta. L’ultima prova sarà il cross corto dove Tommaso Marani proverà a confermarsi ma attenzione che la gara offre sempre molte sorprese.

La prima parte della coppa si chiuderà a dicembre con gli appuntamenti di Tesserete il 9 e Mendrisio prova sprint il 16.

Leonida Stampanoni

Scroll to top