COPPA TICINO CROSS LAUBE GREENKEY

COPPA TICINO CROSS SI RIPARTE DA DONGIO

– Domenica a Dongio alle 10.00 partirà l’edizione 2019 della Coppa Ticino FTAL Laube-Greenkey –

LEST – La federazione ticinese di atletica leggera ripropone la formula di successo, la novità 2019 è legata alle categorie master femminili che si armonizzano a quelle maschili, in pratica W40 e W50 sostituiscono le W35 e W45. . Come lo scorso anno la collaborazione con Mysdam ed il portale Endu.net offre la possibilità di seguire in diretta web i risultati delle 7 prove di coppa. Domenica sarà la GAD Dongio ad accogliere 400 podisti da 6 ai 70 anni per il debutto stagionale su di percorso sicuramente appessantito dalle forti piogge autunnali degli ultimi 14 giorni.

Il regolamento della coppa, che si chiuderà sabato 9 febbraio con i campionati ticinesi a Vezia, prevede la somma dei tre migliori risultati sulle quattro del 2018 e dei due migliori sulle tre del 2019. Dopo Dongio si correrà il 24 novembre a Camignolo, il 9 dicembre a Tesserete ed il 16 nel prova sprint di Mendrisio. Nell’anno nuovo, oltre ai ticinesi si correrà il 12 gennaio a Gordola ed il 3 febbraio a Banco. I campionati svizzeri di Chailly sur Montreux saranno il 9 marzo.

Nella categoria attivi Adriano Engelhardt reduce da uno strepitoso 31”27 sui 10 km a Lausanne parteciperà nel fine settimana in Angola ai mondiali militari. Il miglior crossista ticinese potrebbe presentarsi al via di alcune prove di coppa. Lukas Oehen parte in cerca del quinto successo in coppa. A mantenere alto il livello delle gare ci saranno Tobia Pezzati, Roberto Delorenzi, Elhousine Elazzaoui, Dave Derigo. Da seguire con attenzione anche i neo attivi Ismail Sebghatullah e Marco Delorenzi. Tra gli U20, reduce dal 13 rango ai mondiali di Triathlon Sasha Caterina affronterà Mattia Verzaroli, campione svizzero dei 3000 m , ed Enea Ratti detentore del trofeo. Negli M40 Jonathan Stampanoni, all’ultimo anno di categoria, punta alla nona vittoria su dieci partecipazioni. Mentre tra gli M50 Ralf Mureddu ha vinto le ultime due edizioni.

Nella gara femminile il passaggio alle nuove categoria vivacizza un po’ la categoria principale che vedrà nella fresca campionessa ticinese di mezza maratona Evelyne Dietschi la grande favorita. Al debutto in categoria, Cecilia Conforto-Galli ed Elena Pezzati saranno con Emma Lucchina e Rosalba Rossi le altre pretendenti al podio. Tra le U20 Mara Moser reduce dai campionati europei U18 sugli 800 m se la vedrà con Rachele Botti, capolista svizzera di categoria nella mezza, Chiara Ghielmini ed Elisa Bertozzi. Nelle categorie masters le nuove gerarchie saranno da stabilire. Tra le W40 al via ci sarà la campionessa svizzera di specialità Simona Lazzeri.

Nelle categorie giovanili da segnalare tra le U18 Zoe Ranzoni tra le ragazze, Daniele Romelli, Filippo Balestra, Giona Lazzeri tra i ragazzi. Altri atleti sapranno emergere nelle differenti categorie. Nella classifica per società, dove verranno sommati in ogni cross i due migliori risultati per categoria, apparentemente la striscia di sette vittorie consecutive dell’USC Capriaschese chiude il pronostico nei confronti di GAB Bellinzona e Vigor Ligornetto e SAM Massagno.

Leonida Stampanoni

Scroll to top