GP FTAL 2 – settembre 2018 lancio

Il Grand Prix FTAL di Locarno chiude una stupenda stagione

– Sabato il secondo e ultimo Grand Prix stagionale a Locarno con premi e punti preziosi in palio –

FTAL/elista – Sabato pomeriggio 22 settembre a Locarno si correrà l’ultima tappa del Grand Prix FTAL, ossia il circuito formato da due meeting (quello imminente e quello di maggio a Bellinzona) e dai Campionati ticinesi svolti a giugno.
Il meeting di sabato al Lido di Locarno è organizzato dalla locale Virtus e prevede premi in denaro per le cinque migliori prestazioni di giornata, stabilite in base alle prestazioni (tabelle swiss athletics). Le gare inizieranno alle 16 e prevedono tutte le discipline che non si erano già disputate a maggio nella prima prova del Grand Prix, ossia salto con l’asta, lancio del martello, salto in lungo, disco, 200 m, 800 m, 400 metri ostacoli e le gare finali sui 3’000 metri femminili e 5’000 metri maschili che alle 19 e rispettivamente alle 19.30 assegneranno anche i titoli cantonali nelle due discipline. Evelyne Dietschi della SAL Lugano e Dave Derigo del GAB guidano con margine liste stagionali, ma la luganese non dovrebbe essere al via in quanto impegnata al giro del Greifensee, aprendo quindi i pronostici per il tiolo. Al maschile Derigo dovrebbe essere al via per il suo terzo 5’000 m in tre settimane (dopo i Nazionali U23 e l’incontro Arge Alp) e rientra di certo tra i favoriti, ma attenzione anche allee possibili presenze del campione uscente Lukas Oehen o a qualche altra sorpresa.
Eventuali iscrizioni tardive saranno ancora possibili sul posto entro un’ora dall’inizio della gara, termine stabilito a anche per i pre-iscritti per la conferma della loro presenza. Il secondo Grand Prix FTAL di Locarno, oltre ad incoronare i nuovi Campioni ticinesi e sancire i cinque migliori risultati del pomeriggio atletico, assegnerà anche gli ultimi punti per le classifiche finali dei quattro gruppi di discipline: sprint+ostacoli, mezzofondo, salti e lanci. Per queste graduatorie così come per la graduatoria globale sono pure previsti ricchi premi in palio per un montepremi complessivo di oltre 3mila franchi. Una formula che era stata riproposta già nella stagione 2017 e che ritorna dopo anni di assenza, sul modello che in passato già aveva contribuito a rendere attrattivi i meeting cantonali. Se le classifiche del Grand Prix sono riservate agli atleti ticinesi, il montepremi dei singoli meeting è invece aperto a tutti e non mancherà quindi la concorrenza d’Oltralpe e dalla vicina Italia.
Il Grand Prix di sabato è l’ultimo appuntamento di un ricco calendario estivo della FTAL che per i giovani però prevede ancora appuntamenti il 23 a Dongio e il 29 di nuovo a Locarno per i Campionati ticinesi U16 e U18. Ottobre sarà tempo di pausa e allenamenti prima di trovarsi tutti alle corse campestri (prima tappa a Dongio domenica 11 novembre) e alla festa degli atleti dove verranno omaggiati i tanti risultati ottenuti dagli atleti ticinesi in questo 2018.
Risultati, informazioni e programmi su www.ftal.ch
FTAL/elista

Scroll to top