CAMPIONATI SVIZZERI U16/U18 FRAUENFELD

FRAUENFELD IL TICINO VINCE 6 ORI DOPPIETTA PER PIFFARETTI E TAHOU E GAB CON OBERTI E VERZAROLI

– Nello splendido fine settimana di atletica vissuto dai 600 partecipanti ai campionati svizzeri U16/U18 di atletica il Ticino ha recitato un ruolo da protagonista guadagnandosi 14 medaglie e soprattutto con Emma Piffaretti ed Maëva Tahou che hanno festeggiato due titoli come il GAB Bellinzona grazie Mattia Verzaroli e Nathan Oberti . Tutti i 56 ticinesi presenti hanno lottato e vissuto intensamente la due giorni di gare magnificamente orchestrate dal LC Frauenfeld. Diversi personali ed anche un dozzina di quarti posti in una competizione che negli utlimi anni ha visto un costante crescendo del livello tecnico –

Superlativa Emma Piffaretti domenica in 24”22 ha colto l’oro sui 200 m firmando il primato ticinese U20: cade dopo 21 anni il 24”35 di Bettina Della Corte. Sabato con un gran finale ha vinto l’oro nel salto in lungo con due balzi a 6.13 e 6.16m. Nella categoria U18 è poi il GAB Bellinzona a dettare legge nel mezzofondo; splendido il titolo di Mattia Verzaroli che ha chiuso con una progressione fulminante i 3000 m in 9’11”57 piegando il favorito Gabriel Matos. In un 800 m strepitoso, vinto in 2’09”92 da Melina Andorra, il personale di 2’12”63 ha regalato a Mara Moser la medaglia di bronzo mentre Nicola Lo Russo ha letto perfettamente la gara l per prendersi il podio in 1’59”83 . Sui 1500 dominato da Laura Giudice grande argento a suon di personale per la virtussina Zoe Ranzoni in 4’40”47. Alzare l’asticella non è bastato a Tessa Tedeschi per vincere il titolo, la gran rimonta finale le ha regalato l’argento in 56”55. La SAB ha avuto grandi soddisfazione nella categoria U16 Maëva Tahou sabato ha dominato gli 80 m vincendo in 10”02. Domenica si ü aggiudicata il triplo atterrando a 11.42 quarto posto per la sua compagna di Bernadette Gervasoni con 10.79 a soli 7 cm dal podio. Grande exploit per Ulla Rossi nel salto in alto con 1.69 si è presa il bronzo migliorandosi di 12 cm sabato ha poi ottenuto un altro personale nel lungo .

Il sesto titolo lo porta Nathan Oberti domenica sui 100 m ostacoli vendica il quarto rango sugli 80 m. Con grande agilità dopo un primo personale in semifinale batte tutti con un eccellente 13”46. La Virtus regala al Ticino tre medaglle nelle speciailtà tecnicamente più ostiche: Leo Pedrioli sale fino a 3.50 m nel salto con l’asta per prendersi la medaglia d’argento, non manca certo la firma dei martellisti che entrambi a 40.82 si prendono la medaglia. Claudia Gilgen è argento tra le U16 quarta Mia Schaufelberger con i 3kg. Elias Hadu è bronzo con i 5kg tra gli U18 dove si prende anche un quarto rango nel disco che registra la miglior prestazione svizzera di tutti i tempi per Raphael Hostettler con 61.54, vincitore di anche di martello e peso.

Nella Top 5 sono finiti anche con il quarto rango Julian Rüfenacht GAB 22”20 200 , Christian Reboldi 14”41 sui 110 m h e 6.68 m in lungo. Alessio Guidon GAB 57”15 sui 400 m h, Ettore Poroli USA 4.00 m nell’asta, Gioele Turuani USA 42.40 m nel disco 1.75 kg. Due i quinti posti: nel disco 1 kg Gillian Ferrari GAB con 33.75 m e la rientrante Nina Altoni SFG Airolo in 66”01 sui 400 m ostacoli .

Mercoledì si torna a gareggiare a sud delle Alpi nel meeting Capriaschese in palio ci saranno anche i titoli nella staffetta olimpionica con una quindicina di squadre al via.

I MEDAGLIATI

CAMPIONI SVIZZERI

U18

Emma Piffaretti salto in lungo 6.16 m 200 m 24.22

Mattia Verzaroli 3000 m 9’11”57

U16

Maëva Tahou 80 m 10.02, salto triplo 11.86

Nathan Oberti 100 m ostacoli 13.46

ARGENTO

U18

Zoe Ranzoni Virtus Locarno 1500 m 4.40.47

Tessa Tedeschi SAB Bellinzona 400 m 56.43

U16

Leo Pedrioli Virtus Locarno salto con l’asta 3.50 PB

Claudia Gilgen Virtus Locarno lancio del martello 40.82 m

BRONZO

U18

Mara Moser GAB Bellinzona 800 m 2:12.63 PB

Nicola Lo Russo GAB Bellinzona 800 m 1:59.83

U16

Ulla Rossi SAB Bellinzona salto in alto 1.69 PB

Elia Hadu Virtus Locarno lancio del martello 40.82 m PB 

Scroll to top