Campionati della Svizzera orientale Balgach

L’ATLETICA TICINESE SULLE ALI DELL’ENTUSIASMO AI REGIONALI GIOVANILI

– LEST- La settimana appena trascorsa ha regalato immense soddisfazioni all’atletica ticinese che porterà un centinaio di giovani talenti ai campionati della svizzera orientale in programma nel fine settimana a Balgach, dove Patrick Vetterli stabilì il primato ticinese del decathlon. Disciplina che lo scorso fine settimana ha vissuto una due giorni magica a Tenero grazie alla perfetta organizzazione dei campionati svizzeri da parte dell’US Ascona coronata dal titolo nazionale per Luca Bernaschina. Mercoledì la risposta di Ajla Del Ponte che correndo i 100 m in 11”29 infiammato i cuori degli appassionati ticinesi.

I campionati regionali che si disputano parallelamente in tre sedi, per la Svizzera orientale si terranno a Balgach attesi 600 atleti per un totale di 1500 partenze. Per il Ticino spicca la presenza di GAB (20), SAB (16) e Virtus (14), dal sottoceneri con poco meno di 10 atleti USC, SAM, Vigor, e ASM. Lo scorso anno al Sihlhölzli il Ticino tornò con 43 medaglie.

A guidare la delegazione di atleti FTAL, ci saranno la maggior parte del talenti U18 che hanno raggiunto i limiti per i campionati europei di categoria in programma dal 5 a l 8 luglio a Györ. Da segnalare gli ottimi risultati ottenuti da Emma Piffaretti mercoledì a Thun dove ha corso in 11”87 i 100 m e 13”85 sui 100 m h la velocista dell’USA non gareggerà. Saranno invece presenti i velocisti SAB Christian Reboldi secondo a Thun, Rachele Pasteris e Tessa Tedeschi. Per il GAB Julian Rüfenacht e la mezzofondista Mara Moser. Tra i 24 ragazzi ci sono diversi detentori del titolo come i mezzofondisti Nicola Lo Russo e Mattia Verzaroli ed il lanciatore Ivo Bazzanella ed il vicecampione svizzero indoor Thomas Camenzind. Tra le 12 ragazze accanto al trio già citato sicuramente tra le favorite ci sono pure, la mezzofondista Zoe Ranzoni e le lanciatrici Gillian Ferrari, Giada Battaini.

Una ventina le U16 al via con sicuramente da citare il trio SAB Bernadette Gervasoni, Maëva Tahou ed Ulla Rossi, che saranno tra le favorite tra salti, velocità ed ostacoli.Sui 600 saranno sei le atlete ticinesi. Nel settore lanci le soddisfazioni dovrebbero arrivare, nel solco del tradizione, dalla folta delegazione di atleti verbanesi. Al maschile spicca il campione svizzero indoor Nathan Oberti sugli 80 m.

Folta la presenza di U14 che potranno vivere una preziosa esperienza oltre Gottardo e siamo certi che sapranno crescere e divertirsi, raccogliendo grandi soddisfazioni per chiudere in bellezza la prima parte di stagione.

Dal prossimo fine settimana comincerà poi l’atletica dei grandi meeting nazionali per lanciare il trittico internazionale Athletissima il 5 luglio, Lucerna il 9 luglio e il grande appuntamento con il Galà dei Castelli mercoledì 18 luglio.

Scroll to top