CSI Giovanili

CSI LA SQUADRA PRIMA DI TUTTO

-LEST-La prima parte della stagione atletica giovanile ticinese è dedicata ai progetti giovanili di Swiss Athletics ed agli impegni a squadre, infatti dopo i campionati ticinesi giovanili di staffette svoltisi al Lido, sabato si gareggerà a Cornaredo per i campionati svizzeri interclub.I CSI giovanili sono l’ideale occasione per cementare lo spirito di squadra in un sport prettamente individuale. Al via quasi 40 squadre di 10 società cantonali che a partire dalle staffette di prima mattina si sfideranno in corse, salti e lanci per cercare di ottenere il maggior punteggio . SA Bellinzona , US Capriaschese e Virtus Locarno avranno ben sei squadre al via mentre il GA Bellinzona grande protagonista delle staffette avrà 5 team al via come l’US Ascona, poker per la Vigor.
Le squadre sono equamente divise tra le diverse categorie nella categoria U18 dodici squadre sei al maschile e sei al femminile. GAB, favorita con USA, SAM, SAB,Virtus i ragazzi della comunità atletica Tre Valli e le ragazze USC a lottare su 100m, 100 /110 m ostacoli, 800/1500, peso, lungo, alto, giavellotto con la staffetta 4×100 ad aprire le danze il mattino.
Dodici squadre al via pure nelle categorie U16 che si cimenteranno dopo la staffetta 5×80 dovranno sfidarsi su 80 m, 1000, peso, lungo, alto, giavellotto. In lotta per la vittoria troviamo GAB, Virtus, Vigor, USC in entrambe le gare. Al femminile si aggiungono l’USA e le favorite del SAB. Al maschile ci saranno Atletica Mendrisiotto e SAL Lugano.
Quattordici le squadre al via tra gli U14 che dopo la staffetta 5×80, gareggeranno su 60 m, 1000, peso, lungo zona, alto, giavellotto. Virtus, SAM ed USA saranno al via con una squadra per categoria. Tra le donne due squadre USC assieme al GAB. Al maschile ci saranno due squadre SAB oltre alla comunità atletica Tre Valli.
Il prossimo fine settimana ci sarà ancora bisogno dello spirito di squadra con i ragazzi della della selezione Ticino U18 che affronteranno la mitica trasferta al meeting di Bressanone per confrontarsi con il meglio dell’atletica giovanile italiana, tedesca, slovena ed austriaca.

Leonida Stampanoni

Scroll to top